Contact Us

Use the form on the right to contact us.

You can edit the text in this area, and change where the contact form on the right submits to, by entering edit mode using the modes on the bottom right. 

19a Via Savona
Milano, Lombardia, 20144
Italy

Opaline is a light hearted Resort Wear Line that makes you presentable at all times with its fabulous pyjamas and colourful tunics. Dress responsibly chic.

Blog - Hippie Chic Resort Wear Clothing for Women

Discover our Official Blog and delve into Opaline's cultural take on Exhibits, Stories and Experiences. Dress responsibly chic.

L'ALTRO SGUARDO della Triennale

Ingrun Von Keudell

“Who runs the world? GIRLS” è diventato l’inno generazionale di milioni di fanciulle, capitanate dalla cantante Beyoncé, gridato al mondo per rivendicare il proprio essere donna, in tutta la propria fierezza, sicurezza e consapevolezza.

Self-portrait with my mother, 2011 Anna di Pospero

Self-portrait with my mother, 2011 Anna di Pospero

É infatti da qualche anno che si è tornati a parlare di femminismo, argomento declinato in ogni settore, dal sociale all’artistico. Proprio sull’onda di questo fenomeno la Triennale di Milano racconta il proprio di punto di vista sull’argomento, con L’ALTRO SGUARDO-Fotografe italiane 1965-2015.

La mostra di recente inaugurazione vede protagoniste solo donne ed il loro sguardo dietro l’obbiettivo, attraverso la storia collettiva del nostro Paese, ma anche personale.

Si passa da foto di reportage rigorosamente in bianco e nero in situazioni di conflitto (dalla guerra civile in Nigeria negli anni ‘70 agli sbarchi a Lampedusa) a scatti rubati come quello di un party privato nell’atelier di Luisa Spagnoli a Roma in compagnia di Andy Warhol.

I travestiti, 1965 Lisetta Carmi 

I travestiti, 1965 Lisetta Carmi 

E ancora istantanee di contestazioni universitarie, occupazioni, il fermento sociale e politico al calare degli anni ‘70, e i suoi tragici risvolti. Ritratti di personalità controverse come quella di un travestito degli anni ‘60, a quelle di esponenti della mafia, pentiti o condannati. Un excursus assai vario che entra ed esce dalla sfera pubblica a quella privata, mantenendo sempre un’intensità emotiva al di là della tecnica.

Le ragazze terroriste, 1981 Giovanna Borgese 

Le ragazze terroriste, 1981 Giovanna Borgese 

Si prosegue nel viaggio fino ad arrivare ad un reportage odierno, quello alla scoperta della modernità in luoghi remoti come il lavoro di Giada Ripa, fotografa che ha curato gli scatti mood per la Winter Capsule Collection di Opaline!

The Yokohama Project, Giada Ripa

The Yokohama Project, Giada Ripa

Opaline Winter Capsule Collection, Giada Ripa 

Opaline Winter Capsule Collection, Giada Ripa 

Avete tempo fino a Gennaio per vedere questa mostra che si nutre del respiro del passato, e lo restituisce ad un presente tutto al femminile.

L’ALTRO SGUARDO Fotografe italiane 1965-2015

La TRIENNALE di Milano - 5 ottobre/8 gennaio